Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio la sua presenza in panchina sabato a Parma

Non è una banale influenza, come si pensava nelle prime ore, bensì una polmonite ad aver fermato Maurizio Sarri, tecnico della Juventus. A confermarlo è il club bianconero con una nota dove si specifica che il tecnico si sta curando ma non ha smesso di occuparsi della squadra. «Purtroppo non ha potuto dirigere sul campo l’allenamento a causa del persistere della sindrome influenzale, che lo ha colpito durante la scorsa settimana», si legge nelle poche righe diffuse dalla società. Che poi ha confermato, dopo accertamenti, la polmonite. Si aprono quindi i dubbi per la sua presenza sulla panchina della Juve, che debutterà in campionato sabato in casa del Parma.