Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

«Adesso le partite diventano importanti. Ma sono fiducioso perché vedo che i ragazzi hanno entusiasmo e si divertono. Dobbiamo far divertire e raggiungere risultati importanti», così ct dell'Italia Roberto Mancini, al centro tecnico federale di Coverciano, dove la Nazionale ha iniziato il ritiro in vista delle partite del 23 marzo, a Udine contro la Finlandia, e del 26 marzo, a Parma contro il Liechtenstein, prime due gare del girone di qualificazione per l'Europeo 2020. Sulla mancata convocazione di Belotti e Balotelli: «Belotti penso che possa fare molto meglio e possa ritornare in nazionale come altri. Adesso sta migliorando e sicuramente potrà ritornare. Mario credo che non sia ancora nelle condizioni ottimali, è migliorato a livello fisico e ha una buona media realizzativa. Da lui ci aspettiamo tanto».