Marisa Laurito racconta Eduardo: «Che emozione lavorare con lui»