#Off2019, 20 mila euro in beneficenza

La quarta edizione dell'Ottaviano Food Festival ha garantito una beneficenza da quasi 20mila euro. E' quanto emerge dalle casse gestite direttamente dalle onlus beneficiarie: La Bottega dei Semplici Pensieri e l'Associazione Sostenitori Ospedale Santobono che hanno provveduto a incassare i biglietti di accesso alla manifestazione organizzata dall'Associazione Arcobaleno Vesuviano che si è svolta al Castello Medìceo. In particolare, nella duegiorni di OFF sono stati raccolti ben 15mila euro in favore del progetto “Sogni d’oro: umanizzazione pittorica”, per trasformare i reparti di neurologia e neuroncologia dell'ospedale Santobono e della Day Surgery del Pausilipon in luoghi allegri e colorati, a misura di bambino: circa 6800 euro nella prima giornata e oltre 8mila nella seconda tracciati e dichiarati direttamente dall'Associazione SOS Santobono. 3400 euro, invece, è stato il ricavato della gestione dei bicchieri (i calici occorrenti per le degustazioni interne ad OFF) affidato direttamente alla Bottega dei Semplici Pensieri, un'associazione di volontariato senza fini di lucro costituita da familiari di persone down o con lieve deficit intellettivo che punta al loro inserimento nel mondo del lavoro. Ulteriori 1000 euro sono stati devoluti a Le Fate di Arianna che si occupa, invece, di manovra di primo soccorso anti soffocamento.