Voli di Stato, chiesta archiviazione per Salvini

La procura regionale del Lazio della Corte dei Conti ha disposto l'archiviazione del procedimento a carico dell'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, sul presunto uso indebito di 35 viaggi in aereo a bordo di velivoli a disposizione della Polizia di Stato e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Per la magistratura contabile del Lazio non c'è prova del danno erariale, ma le spese non dovevano essere autorizzate. Alcuni viaggi, di fatto, erano illegittimi perché utilizzati per manifestazioni elettorali e non per iniziative ufficiali. Per questo gli atti sono stati inviati alla procura di Roma per stabilire se siano stati commessi reati.