Sri Lanka, la polizia presidia il luogo dell'attentato

(LaPresse) Bilancio pesantissimo dopo un attentato in Sri Lanka. Oltre duecento morti e 280 feriti nelle città di Batticaloa e Negombo e nella capitale Colombo. Sei le esplosioni simultanee che hanno colpito tre chiese e tre hotel poco prima delle 9 del mattino. Nelle immagini, la polizia presidia la chiesa di Sant'Antonio mentre un'unità di artificieri arriva sul posto. Il bilancio delle vittime è con tutta probabilità destinato ad aggravarsi.