Ponte Morandi, recuperato il tirante che si è spezzato

Sarebbe stata trovata, tra i reperti catalogati dalla procura, la prova chiave delle indagini sul crollo del ponte Morandi. È stato infatti recuperato il tirante che si è spezzato, in mezzo alle macerie della struttura che ha ceduto il 14 agosto scorso causando la morte di 43 persone. Il reperto 132 mostrerebbe un avanzato stato di corrosione dei cavi di acciaio dentro lo strallo di cemento armato. «Potrebbe essere fondamentale per permetterci di risalire alle cause del disastro», ha detto il procuratore capo di Genova Cozzi. Ora il tirante sarà sottoposto a una super-perizia in Svizzera.