Matteo Renzi chiama Conte e ufficializza il suo addio al Pd

Matteo Renzi ha chiamato in serata il premier Conte per annunciargli l’addio al Pd e rassicurarlo sul suo sostegno al governo. Non sono dunque serviti gli appelli dei big dem e dei fedelissimi dell'ex premier a non lasciare il partito. Da Palazzo Chigi viene confermata la telefonata di Renzi al presidente del Consiglio. Nulla invece sul contenuto. Oggi Renzi spiegherà le ragioni politiche che lo hanno portato alla scissione. ll suo nuovo movimento nascerà in Parlamento con un gruppo autonomo alla Camera e una componente nel misto al Senato.