Mattarella: «Ricordare il 25 aprile un dovere morale e civile»

«Ricordare il 25 aprile è il dovere morale e civile della memoria. Memoria degli eventi decisivi della nostra storia recente, che compongono l’identità della nostra Nazione da cui non si può prescindere per il futuro», così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel discorso pronunciato dal Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto, in occasione del 74esimo anniversario della Liberazione.