Italiano morto in Siria, Conte: «Sono vicino alla famiglia»

Il premier Conte ha espresso le sue condoglianze alla famiglia di Lorenzo Orsetti il fiorentino che sarebbe stato ucciso dall'Isis in Siria. La Farnesina sta effettuando le verifiche. «Mi hanno detto che si era arruolato e combatteva contro l'Isis, mi spiace molto per i familiari», ha detto il presidente del Consiglio parlando al termine di un vertice in Prefettura a Cuneo sulla Asti-Cuneo.