I 5 Stelle dopo le consultazioni: «Troppi mojito per Salvini, prima sfiducia poi elogia governo»

«Aveva esagerato con i mojito altrimenti perché presentare la sfiducia a un governo di cui si dice ora che ha lavorato bene». Così il senatore 5 Stelle Nicola Morra dopo le consultazioni al Quirinale, riferendosi a Matteo Salvini, che ha giudicato positivo l'operato del governo. Gli fa eco il pentastellato Riccardo Fraccaro: «Io non porto mai rancore ma in politica deve prevalere il bene comune». Critiche a Salvini anche da parte di Manlio Di Stefano: «A me non interessa cosa dice Salvini dopo che ha creato la crisi, oggi interessa cosa dice il Movimento 5 Stelle».