Elezioni Umbria, Salvini indica alcuni turisti giapponesi: «Ci piacciono perché pagano»

«Mi metto nei panni dei turisti giapponesi che stanno passando. E vedono un tizio con la camicia, col microfono in mano e si diranno: ma che sta facendo il giovedì su una panchina a Orvieto? Amici giapponesi stiamo liberando una terra stupenda. Questi sono i turisti che ci piacciono, quelli che pagano, non quelli che sbarcano e vengono pagati per fare i turisti»: il leader della Lega Matteo Salvini da Orvieto, nel corso di un comizio in vista delle elezioni regionali in Umbria.