Decreto Ischia, Di Maio e la Lega: «Il condono del 2003 lo hanno votato loro»

«Non c’è una trattativa su altri decreti. Per quanto riguarda il decreto-Ischia non c’è nessun condono. Noi vogliamo solamente aiutare la ricostruzione delle case crollate con il terremoto, accelerando le pratiche già esistenti di un condono del 2003 votato da loro insieme a Forza Italia». Così il vicepremier Luigi Di Maio prima del Consiglio dei Ministri dedicato al decreto fiscale.