Dazi, riesplode la guerra commerciale Usa-Cina

Riesplode la guerra commerciale tra Washington e Pechino e l’economia mondiale, su cui aleggia lo spettro di una recessione, trema. La Cina annuncia una stangata da 75 miliardi di Dollari sui prodotti Made in Usa, il presidente americano, Donald Trump, risponde annunciando nuove tariffe al 30% a partire da settembre e ottobre: «Non abbiamo bisogno di Pechino, e francamente, staremmo meglio senza», tuona su Twitter il tycoon. E le borse affondando: Milano, maglia nera europea, perde l’1,65%. Fa peggio Wall Street dove Dow Jones e Nasdaq lasciano sul terreno rispettivamente il 2,01% e il 2,57%.