Caso Regeni, Conte vede al-Sisi: «Servono risultati»

Incontro tra il premier dimissionario, Giuseppe Conte, e il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi a margine del G7 in Francia. Nel corso del colloquio, Conte ha ribadito la «determinazione del governo italiano, interprete dell'opinione pubblica, a chiedere effettivi risultati dalle indagini sul caso di Giulio Regeni», il ricercatore rapito e ucciso in Egitto nel gennaio del 2016. «Tale determinazione non verrà meno anche da parte dei prossimi governi», ha puntualizzato Conte. Al-Sisi ha garantito che il suo Paese proseguirà gli sforzi per scoprire i colpevoli.