Mare Jonio, Conte: «Con Salvini ok sequestro, migranti verranno fatti scendere»

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, fermato dai giornalisti fuori da Palazzo Chigi: «Circa la vicenda della nave Mare Jonio ci siamo sentiti con Salvini e siamo d'accordo sul sequestro, la nave era stata già diffidata, ora si faranno le verifiche. C'è di mezzo l'autorità giudiziaria e non entro nel merito. I migranti a bordo verranno fatti scendere e messi in sicurezza, ci mancherebbe, mica li mettiamo nelle patrie galere, o li affoghiamo in mare...» / Courtesy Montecitorio Selfie di Augusto Cantelmi - TV2000 Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev