Dazi, Marchionne: «Capisco la posizione di Trump, non è la fine del mondo»

Sulla questione dazi Sergio Marchionne dice di capire la posizione del presidente americano Donald Trump. «Politicamente la capisco. Credo che bisogna correggere delle anomalie negli scambi commerciali che esistono a livello internazionale. E lui ha un approccio diretto nel cercare di correggerli». Così l'amministratore delegato di Fca a margine della consegna della Jeep Wrangler ai Carabinieri, all’interno del Comando Generale dell’Arma a Roma. «L'Italia e la Francia verso gli Stati Uniti hanno un flusso di vetture completamente diverso da quello della Germania, quindi parlare dell'Europa in senso collettivo è sbagliato», ha aggiunto Marchionne.