Ocean Viking, i migranti salgono a bordo di una nave maltese

Dopo due settimane di stallo in mare, i 356 migranti sulla Ocean Viking vengono trasferiti a bordo di una nave maltese per essere redistribuiti tra Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo e Romania.


I 356 migranti salvati dalla nave Ocean Viking sono sbarcati questa notte a Malta, dopo che La Valletta ne ha autorizzato l'arrivo sull'isola nell'ambito di un accordo di distribuzione dei profughi in sei Paesi europei. Secondo quanto riferito dal Times of Malta, i migranti sono stati trasferiti su navi militari maltesi in acque internazionali e sono stati portati a Hay Wharf, dove sono sbarcati.

Saranno trasferiti in Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo e Romania nell'ambito di un accordo negoziato tra la Commissione europea e gli stati membri Ue, in particolare Francia e Germania. Nessuno dei migranti resterà a Malta. L'Ocean Viking, gestita da Medici Senza Frontiere e Sos Mediterranee, ha trascorso due settimane bloccata tra Malta e Lampedusa dopo che gli era stato negato l'accesso al porto dell'isola siciliana. Il primo ministro maltese Joseph Muscat ha annunciato ieri su Twitter che lo stallo era stato risolto, dicendo che Malta sarebbe stata «parte della soluzione»