Invoca Allah poi accoltella e uccide una donna: arrestato un uomo a Sidney

Momenti di terrore a Sydney. La polizia ha arrestato un uomo che ha pugnalato a morte una donna e ferito altre due persone nel centro della capitale australiana prima di essere bloccato da alcuni passanti. L’aggressore, armato con un grosso coltello da cucina, è salito sul tetto di un’auto urlando "Allah Akbar". Secondo quanto dichiarato dalla Polizia locale è stato fondamentale l'intervento delle persone in strada che hanno fermato l'assalitore. "Sono state persone molto coraggiose", ha dichiarato Gavin Wood della polizia di New South Wales, che ha poi sottolineato che l'uomo ha agito da solo