Stromboli, nuove scenografiche esplosioni

Nuove esplosioni a Stromboli: le hanno registrate all'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), dopo gli episodi del 24 aprile scorso che hanno coinvolto le bocche dell’area centro meridionale del cratere. La prima esplosione, durata solo 5 secondi, è avvenuta intorno all'una di notte vicino alla bocca “N2”, nell’area settentrionale della terrazza craterica dello Stromboli. Diciassette secondi dopo la prima esplosione, ha avuto inizio un getto continuo di lava, per poi trasformarsi in eruzioni discontinue. L’intera sequenza è durata circa tre minuti.