Manuel parla dall'ospedale: «Sto bene, io vado avanti: tornerò più forte di prima»