Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

«Giocare con Jorginho e Verratti è solo un vantaggio per me: io cerco di fare più il lavoro tra le linee e loro più a impostare, però torno anche indietro perché mi piace svariare per tutto il campo, recuperare palloni. Per me recuperare un pallone in scivolata è come fare un gol». Così il centrocampista del Cagliari e della Nazionale Nicolò Barella, oggi a Coverciano, dove l'Italia sta preparando le prime due partite del girone di qualificazione all'Europeo del 2020, sabato 23 marzo a Udine contro la Finlandia e martedì 26 marzo a Parma contro il Liechtenstein, parla del suo ruolo nella linea mediana azzurra.