Chikungunya, raccolte straordinarie di sangue in Italia

Raccolte straordinarie di sangue in tutta Italia per far fronte alle carenze dovute ai focolai di Chikungunya nel Lazio. Intanto salgono a 48 i casi accertati nella Regione, che ha chiesto ai comuni di Anzio e Latina di procedere alla disinfestazione: a infettare i pazienti sono le zanzare tigre, ormai diffuse nel nostro paese. E si registra il primo caso in Lombardia: coinvolta una ragazzina di origine asiatica di 13 anni a Curtatone in provincia di Mantova che ha contratto il virus durante una vacanza nel suo paese di origine. Un caso segnalato anche in Emilia.