In Giappone la presentatrice tv è androide

Androide, ma incredibilmente simile a una donna in carne e ossa: sarà la presentatrice di un nuovo programma televisivo online giapponese. Si tratta di un esperimento sociale che ha lo scopo di dimostrare che un robot può comunicare con gli essere umani interagendo con essi. ‘Androidol U’, presentata a Tokyo, è alta un metro e sessanta, pesa all’incirca come una donna di quella statura e risponde a chi le si rivolge in modo indipendente. Ha l’aspetto di una giovane e attraente ragazza giapponese, ed è curata in ogni dettaglio, anche nel look e nel trucco. Hiroshi Ishiguro, padre della androide, ha spiegato che gli androidi nei prossimi anni offriranno sempre più servizi nei luoghi pubblici come le stazioni e i centri commerciali e che U è in grado di arricchire il suo vocabolario e far crescere la sua intelligenza artificiale attraverso la conversazione con le persone.